Bibliothe | Le Spezie
507
page-template-default,page,page-id-507,cookies-not-set,tribe-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-14.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
ajwain

Ajwain

E’ un’erba Pitta considerata purificante. Rimuove le tossine, aumenta il fuoco digestivo e riorganizza i tessuti metabolici.

Asafoetida

Asafoetida

Sistema ogni disturbo dell’apparato digerente. E’ antimicrobica, antiepilletica, antinfiammatoria, antinfettiva, antielmintico, antispasmodico, espettorante e nervino.

cannella

Cannella

Regola il Vata e il Kapha in eccesso. percentuale di zuccheri nel sangue venendo così in aiuto a diabetici ed iperglicemici. Riesce ad abbassare il colesterolo e i trigliceridi nel sangue, contribuendo ad alleviare i disturbi dell’ipertensione.

cardamomo

Cardamomo

La regina delle spezie, abbassa il livello di tutti e tre i dosha e previene il decadimento dell’organismo. Ritarda l’invecchiamento e rivitalizza gli organi. Ha un effetto digestivo, allevia i gonfiori addominali, i disturbi urinari, la debolezza cardiaca, la tosse e l’asma. E’ anche un rimedio nel trattamento della depressione. 

chiodi di garfano

Chiodi di garofano

Il re degli antiossidanti, in grado di agire in maniera determinante contro l’invecchiamento. Grazie al loro buon contenuto di flavonoidi hanno un effetto antinfiammatorio. Possano benficiare anche tutto l’apparato digerente, in quanto migliorano la capacità del cibo di passare per l’intestino senza accumulo di tossine dannose. Antisettiche, antispasmodiche e carminativo.

coriandolo

Coriandolo

Astringente e rinfrescante. Stimola l’appetito e mitiga le eccedenze di vata e kapha. E’ un ottimo rimedio per eliminare l’eccesso di calore dall’organismo. Purifica le vie urinarie. Conferisce luminosità ed elasticità alla pelle. Inoltre ha un effetto antibatterico e fungicida.

cumino

Cumino

Regola sia vata che kapha, senza aggravare la forza pitta. Ha proprietà digestivo, apertivo, carminativo, antisettiche, espettorante e elimina i gas intestinale. Ricchissimo di ferro, vitamine e sali minerali. Ottimo per curare debolezza e stanchezza. Ha capacità nella purificazione dai radicali liberi e la stimolazione degli enzimi che disintossicano il fegato. Favorisce l’assimilazione del cibo.

Curcuma

Curcuma

Purifica il corpo e la mente. Ha un azione antisettica e virtù antibiotiche ideali per proteggere la flora batterica. Ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. E’ anche un potente antitumorale. Nei paesi asiatici dove il consumo di curcuma è altissimo, l’incidenza dei tumori è molto bassa.

fieno greco

Fieno greco

Un ottimo ricostituente, in quanto ricco di saponine. Incrementa la produzione di globuli rossi svolta dal midollo osseo. Ricco di ferro.

finocchio

Finocchio

Diuretica, depurativa, carminativa, anti-spasmodic, anti-infiammatoria, previene la formazione dei gas durante la digestione. 

foglie di curry

Foglie di curry

Stimola la digestione. Hanno la proprietà di nutrire le radici dei capelli.

noce moscata

Noce moscata

Abbassa il principio vata e quello kapha mentre aumenta pitta. Ha effetto calmante sul sistema nervoso. E’ anti-depressiva, afrodisiaca, digestiva e carminativo.

pepe nero

Pepe nero

Stimola la digestione a il metabolismo. E’ promotore di assorbimento di principi nutrivi. Combatte la flatulenza, la perdita di appetito e rafforza il sistema immunitario. Ha proprietà termogeniche ed espettoranti.

peperoncino

Peperoncino

Abbassa il livello di kapha e aumenta quello di pitta. Se viene mangiato nella stagione calda, svolge un’azione diaforetica e contribuisce a tenere fresco il corpo. Ha un effetto antibatterico, analgesico e antidolorifico. Ha un forte potere antiossidante. E’ utile nella cura di malattie da raffreddamento, sinusite e bronchite. Favorisce la digestione e l’ossigenazione del sangue.

senape

Senape

Svolge un’azione regolante su vata e su kapha. Aumenta l’ossigenazione del sangue e favorisce i processi digestivi.

zafferano

Zafferano

E’ pungente, amaro e dolce e regola e compensa tutti e tre i dosha. E’ un buon tonico del sistema nervoso. Stimola la circolazione. Ha proprietà antispastiche, antidolorifiche e antiossidanti.

zenzero

Zenzero

Pacifica Vata, Pitta e Kapha. E’ una delle spezie più utilizzate in Ayurveda. Agisce su tutti i tessuti, specialmente quello digestivo e respiratorio. Ottimo per combattere tutte le malattie da raffreddamento. E’ un valido aiuto nei casi di asma, di artrite e nei dolori muscolari.